SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVI

Crediti: 
6
Settore scientifico disciplinare: 
SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVI (SPS/08)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

italiano

Obiettivi formativi

Lo studente acquisirà le nozioni fondamentali riguardanti i processi comunicativi come processi di costruzione sociale e culturale di conoscenza, la capacità di applicare tali nozioni ai processi sociali della contemporaneità, e in particolare la capacità di spiegare il risentimento e la violenza che caratterizzano il nostro tempo.

Contenuti dell'insegnamento

L’argomento della prima parte delle lezioni saranno le nozioni di base inerenti il rapporto tra percezione, conoscenza, emozione, comunicazione e cultura.
L’argomento della seconda parte sarà più specificamente la nozione di risentimento, interpretata sociologicamente come emozione collettiva propria della modernità.

Bibliografia

R. Girard, Il risentimento (a cura di S. Tomelleri), Cortina, 1999 (Introduzione, Capp. I e III).
S. Manghi, La conoscenza ecologica. Attualità di Gregory Bateson, Cortina, 2004.
S. Manghi, L’altro uomo. Violenza sulle donne e condizione maschile, Pazzini, 2014.
S. Tomelleri, Identità e gererachia. Per una sociologia del risentimento, Carocci, 2009.

Metodi didattici

Lezioni frontali ed esercitazioni. Qualora vengano ottenuti i permessi necessari, una parte delle lezioni si svolgerebero all’interno del Carcere di Parma, insieme a un gruppo di detenuti.

Modalità verifica apprendimento

Prova scritta, consistente in un breve saggio su di un concreto episodio interpretabile come un caso di ‘risentimento’. La prova orale è opzionale, subordinata all’ottenimento nella prova scritta di un punteggio minimo di 25/30.