Presentazione del Corso

Il corso di laurea magistrale in Giornalismo e Cultura editoriale della classe LM/19 (Informazione e Sistemi editoriali) è concepito per offrire agli studenti la possibilità di formarsi gli strumenti critici e di acquisire le conoscenze e le competenze necessarie per operare in tutti settori dell'informazione e dell'editoria, coniugando solide basi culturali a conoscenze approfondite delle tecniche e delle metodologie del sistema dell'informazione e a competenze utili per l'ideazione e la progettazione di prodotti multimediali e per le necessità gestionali ed organizzative delle imprese giornalistiche ed editoriali. Tali competenze si ottengono attraverso insegnamenti professionalizzanti (quali Comunicazione giornalistica e pubblicitaria, Informatica applicata al giornalismo, Teoria e tecniche del linguaggio giornalistico, Linguaggio del giornalismo, Sociologia del giornalismo), ma anche attraverso la collocazione di questi insegnamenti in un quadro più ampio e culturalmente articolato, che si fonda su insegnamenti di carattere letterario, politologico, storico e artistico. L'acquisizione di una specifica padronanza delle tecniche e degli strumenti giornalistici ed editoriali viene così supportata e completata dal conseguimento, da una parte, delle necessarie conoscenze relative alla comunicazione in genere e da un'indispensabile abilità di scrittura, connessa anche a un consapevole riferimento alle diverse tradizioni letterarie e alle differenti tipologie di saggistica, dall'altra, dalla acquisizione di una conoscenza critica delle radici storiche, artistiche, politiche e sociali che concorrono a formare l'orizzonte di riferimento della cultura contemporanea. Anche per questo, a completamento ed arricchimento del percorso formativo, sono previsti conferenze, incontri e dibattiti con personalità del mondo del giornalismo, della politica, della cultura, dell'editoria, nonché con esperti nel settore della comunicazione di imprese private ed enti pubblici.